Menu

Sito a cura di

Andrea Costantini

Mi presento

Un “bot” Telegram per i dati e le webcam del Cansiglio: scopri la novità!

Pubblicato il 2 Aprile 2021

Nell’ambito dello sviluppo del progetto sperimentale di monitoraggio meteorologico nella Foresta regionale del Cansiglio e grazie alla competenza tecnica e all’interessamento dell’amico e compaesano Alessio Belli (laureando in Ingegneria dell’informazione e organizzazione d’impresa presso l’Università degli Studi di Trento), a partire da oggi è disponibile una nuova modalità semplificata per accedere ai dati meteo e alle immagini in tempo reale.

Una comoda funzione per confrontare i dati che permette, ad esempio, di visualizzare subito quale delle stazioni attive ha registrato la temperatura minima più bassa durante la notte: durante i test, a gennaio, era davvero emozionante alzarsi al mattino e… vedere i risultati…provare per credere!

Se il nome “bot” può far pensare ai buoni del Ministero del Tesoro, posso tranquillizzarvi: non sto pubblicizzando operazioni finanziarie 🙂. Restando quindi nel nostro ambito tecnico, diciamo che il termine “bot”, in informatica, identifica un programma per l‘automazione di compiti (abbreviazione di robot) e permette quindi di fungere da “erogatore” di risposte a fronte di domande codificate. Nello specifico, questa tipologia di programma ben si presta ad essere impiegata mediante Telegram, che è un servizio di messaggistica istantanea e broadcasting basato su cloud (disponibile sia come APP che in versione web per PC, similmente a Whatsapp). Per approfondimenti tecnici si rimanda al sito di Telegram: https://core.telegram.org/bots

Un esempio semplicissimo è un programma che, ogni volta che l’utente digita un tasto o un comando come: “Mostrami l’ora attuale di New York”, risponde visualizzando l’ora corrente, ad esempio “L’ora di New York è: 09:30AM”. E’ quindi intuibile che questi programmi automatici hanno vastissimi campi di applicazione, e prendendo spunto da servizi ufficiali già disponibili e documentati come quello offerto da Arpa Veneto per il monitoraggio idrometrico (si veda https://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/idrologia/arpavidrobot), è stato sviluppato un codice specifico che utilizza come “input” i dati in tempo reale acquisiti dalle stazioni meteo attualmente attive e l’immagine trasmessa dalle webcam. Tale codice, oltre a mostrare l’ultimo dato, è in grado di confrontare ed ordinare tra loro le misure termometriche “live” dei siti e le rispettive minime e massime giornaliere, per facilitarne l’immediata lettura.

Il programma è stato realizzato integralmente da Alessio che, sulla base delle richieste e con successivi confronti tecnici, ha sviluppato ed ottimizzato il codice applicando le regole proprie del linguaggio, al fine di permettere non solo una resa dei dati grezzi ma anche inserendo semplici icone grafiche che facilitano la navigazione tra i menu. A lui va quindi il mio ringraziamento e quello di tutti gli utenti che utilizzeranno questo “bot” mediante l’applicazione Telegram; il progetto sperimentale di monitoraggio si basa su questo spirito di collaborazione libera ed indipendente, e nei prossimi mesi (confidando in maggiori possibilità di spostamento), arriveranno nuove iniziative che non mancheremo di comunicare appena possibile.

Ma come si fa, nel concreto, ad utilizzare il “bot” in questione? Anche per chi non avesse mai utilizzato Telegram, risulterà tutto molto semplice e di seguito son illustrate le schermate riassuntive dei pochi passaggi necessari. Per prima cosa, bisogna avviare Telegram e, nel campo di ricerca, è sufficiente digitare “Cansiglio meteo”. Apparirà come risultato della ricerca il nome completo del bot, ovvero “Pian Cansiglio Meteo Webcam” con l’immagine della webcam rosseggiante al tramonto come riferimento.

Successivamente è possibile avviare il bot, dopo aver letto con attenzione le informazioni iniziali:

 

 

Se disponete già dell’app Telegram, sarà sufficiente cercare il nome del “bot” digitando “Pian Cansiglio Meteo Webcam” ed avviare l’applicazione per iniziare l’interazione con i comandi e le funzioni disponibili.

Nota importante: questo “bot” non acquisisce né memorizza alcuna informazione personale in conformità al Regolamento (UE) 2016/679 (Privacy) e non invia aggiornamenti automatici, proposte commerciali o altra forma di contatto con l’utente che decide autonomamente se e quando servirsene o rimuoverlo, in qualsiasi momento.

Il bot è da intendersi esclusivamente come un metodo aggiuntivo e innovativo di consultazione delle informazioni meteo del Pian Cansiglio (già presenti e pubblicate sul portale http://www.piancansigliometeowebcam.it/), non assolve alcuna funzione di allerta o di vigilanza, non fornisce alcuna garanzia di continuità del dato e della sua validità per usi diversi da scopi puramente amatoriali e naturalistico/didattici, non è da considerarsi uno strumento di Protezione Civile e non intende sostituire o essere in alcun modo complementare al sistema di allertamento regionale che fa capo al Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto a cui si rimanda per la valutazione degli stati di allerta https://www.regione.veneto.it/web/protezione-civile/cfd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.